domenica 21 agosto 2011

Qualche ora di relax con i dinosauri

Era tutta l'estate che cercavamo di trovare qualche ora da dedicare ad una delle nostre passioni, i dinosauri. In cittá dalla tarda primavera é arrivata una bella mostra sui dinosauri appunto ed giusto qualche giorno prima che giunga inesorabilmente la chiusura della mostra ci siamo dedicati una mezza giornata di vacanza. Possiamo proprio chiamarla giornata di vacanza perché girovagare spensierati per la cittá é un qualcosa che nelle ultime settimane proprio ci mancava. Dall'inizio di agosto, quando abbiamo deciso di intraprendere l'avventura della dipintura della casa, sia io che Silvia non abbiamo avuto mai un attimo di tregua. Il sottoscritto ormai si é abituato a lavorare dodici ore al giorno e il salire sull'impalcatura con un pennello in mano e ridiscenderne tre-quattro ore dopo con le mani imbrattate sta diventando quasi un divertimento.



La giornata di relax ci voleva proprio. La mostra si é rivelata interessante e sono diversi gli scheletri completi esposti tra cui anche un imponente esemplare di T-Rex. Galileo é stato buono tutto il tempo guardandosi intorno incuriosito dalle strane creature che lo guardavano dall'alto e dai rumori di ambientazione stile Jurassic Park. Ci siamo anche potuti intrattenere nella lettura sempre interessante dei pannelli espositivi in svedese ed inglese dove abbiamo potuto approfondire qualche conoscenza sia sui dinosauri che sull'evoluzione del clima sulla Terra nel corso dei vari milioni di anni.
Prima di lasciare la mostra abbiamo fatto scorta di materiale illustrativo della nostra cittá di Norrköping presso il rinnovato ufficio turistico che adesso vanta una bellissima vista sul fiume che corre in mezzo alla cittá e Galileo ha ricevuto in regalo dai genitori un simpatico uovo di pezza con piccolo di dinosauro all'interno che prontamente ha subito studiato ben benino prima di "addentarlo" con le sue possenti gengive.


Questa giornata ci ha regalato anche degli ottimi spunti che metteremo a frutto nell'imminente organizzazione della prossima Blogfesten 2011. Sará magari proprio qui a Norrköping?
Ma ora é tempo di ritornare sull'impalcatura e completare l'opera...

6 commenti:

Antonio ha detto...

Spero di essere ancora in Svezia per la blogfesten 2011, quest'anno non voglio perdermela :)

Giulia ha detto...

Ha ha ha, anche Riccardo ha fatto la foto con il bestione!

Vito ha detto...

Qui a Udine ci accontentiamo di quelli della Patagonia, in bella mostra alla chiesa di san Francesco, un salutone a tutti voi... complimenti x la vostra casetta e un bacione "a chel bon bon di Galileo.

Kata ha detto...

Sì sì, è un'ottima idea organizzare la Blogfesten a Norrköping! E' una città che non ho ancora visto, ma che vorrei visitare. :)

Anna ha detto...

vedrete che contento sarà Galileo della vostra passione dei dinosauri, quando avrà 3 anni!!! noi ne abbiamo un esercito e io ho addirittura imparato qualche nome (=

FastiFloreali ha detto...

Ogni volta che riesco a fare un viaggio, ormai devo togliere una pinacoteca (per me) ed inserire un museo di animali o meglio dinosauri per il figlio minore!