sabato 25 luglio 2009

I nostri nuovi mezzi di trasporto

Finalmente, nel bel mezzo di questa stupenda estate scandinava, siamo arrivati alla scelta e all'acquisto delle bici ! Era una cosa che aspettavo da un po', in realtà avrei voluto comprare la mia già in maggio, ma alla fine ho aspettato la dolce metà per sceglierle tutte e due assieme. E così, dopo aver chiesto consiglio a qualche amico esperto, siamo approdati nel negozio di bici più grande della città, dove c'era veramente l'imbarazzo della scelta: bici di tutti i modelli immaginabili e di tutti i prezzi, più una notevole quantità di accessori vari ed eventuali. Non essendoci invece gran scelta di bici usate e in buone condizioni, dopo lunghe meditazioni (e due visite al suddetto negozio) abbiamo finalmente trovato ciò che faceva per noi, con un buon rapporto qualità/prezzo: una bici da donna di colore rosso e una da uomo di colore nero, fiammanti e perfette, di fabbricazione svedese. Cambio a 3 marce e dinamo integrati nel mozzo della ruota, e freno a pedale (non sul manubrio), cosa del tutto nuova per noi (e ci abbiamo messo un po' per abituarci...). 

Siamo stati poi piacevolmente sorpresi da un simpatico servizio offerto gratuitamente dal negozio: sul telaio delle nostre bici è stato inciso il nostro codice fiscale, contro aspiranti ladri (senza contare che l'assicurazione sulla casa copre anche un eventuale furto delle bici).
E così ho iniziato ad andare al lavoro in bici, 15 minuti netti da casa, passando solo per piste ciclabili e mai per strade "normali" :-) E per me, pendolare cronica e abituata ai "servizi" di Trenitalia, andare in bici al lavoro veramente non ha prezzo !

8 commenti:

gattosolitario ha detto...

Belle complimenti : ) É bellissimo andare al lavoro in bici, questa cosa un pochino mi manca con il nuovo lavoro...

Ideandro ha detto...

Bella scelta!

Non so cosa darei per andare in bici al lavoro, ma qui a Roma è impossibile non solo per la mancanza delle "vere" piste ciclabili ma anche e soprattutto per il troppo smog!

Al prossimo post...

N.B. Qui ci si scioglie dal caldo, lì che tempo fa?

TopGun [Ace In The Storm] ha detto...

E così ho iniziato ad andare al lavoro in bici, 15 minuti netti da casa, passando solo per piste ciclabili e mai per strade "normali" :-) E per me, pendolare cronica e abituata ai "servizi" di Trenitalia, andare in bici al lavoro veramente non ha prezzo !

Non ha prezzo davvero.
invidio veramente chi può vivere la città in questo modo.

Gattosolitario mio correggionale (se dico concittadino mi prende in giro :P) sa bene cosa sia il traffico di Napoli...

In questo momento vi invidio molto.

silvia ha detto...

Bravi,che bello andare al lavoro in bici

Aldo ha detto...

Stupenda idea!

Io vado spesso al lavoro in bici anche se Melbourne e' meno attrezzata della vostra esperienza svedese.

Complimenti.

Giulia ha detto...

Hurrà per le bici nuove! E per le gomme chiodate, vi siete già informati?

Gabriele ha detto...

@Giulia: le abbiamo viste in vendita. Aspettiamo che arrivi l'inverno però... e intanto ci godiamo questa bella estate.

Gabriele ha detto...

@Ideandro: sole con qualche nuvola, temperatura sui 22-23 gradi.