venerdì 24 luglio 2009

Non saper cosa vuole dire l'afa

Tutti i giorni quando mi sveglio al mattino ed accendo il Mac guardo come sarà il tempo in giornata, visto che se uno deve uscire è la soluzione migliore per capire come vestirsi e/o attrezzarsi. Anche per oggi avremo un po' di sole e qualche nuvola ma niente pioggia che però nelle ultime giornate si è fatta sempre vedere, magari verso la fine del pomeriggio, prima di sera. Intendiamoci, non si tratta mai di pioggia "a catinelle" ma di qualche goccia o di pioggerellina.
A sentire anche i nostri amici, quest'anno qui la pioggia non è mai mancata tanto è vero che tutto intorno è molto verde e la Natura ne trae molto beneficio. Ma ovviamente siamo ben lontani dai quantitativi di pioggia a cui ero abituato in Italia. In Veneto quando un temporale imperversa per un'ora è in grado di scaricare anche più di 60 mm di pioggia e non è raro vedere quantitativi di pioggia in una giornata di oltre 100mm anche in pianura. Qui le cose stanno diversamente. La media annua si aggira sui 400-500 mm, roba che in Veneto nemmeno l'arido rodigino è in grado di raggiungere. Sulle montagne venete cadono mediamente oltre 2000 mm di pioggia all'anno (basti pensare ai metri di neve dello scorso inverno) mentre le zone di pianura che vedono meno acqua ricevono comunque 700-800 mm all'anno, quantitativi che comunque sono quasi doppi rispetto a quelli della zona dove abitiamo qui in Svezia.
Ma quando in questi giorni volgo lo sguardo alla Pianura Padana ed alle nove del mattino vedo già 28°C in diverse località, mi consolo e penso a quante persone ora vorrebbero essere qui, magari solo per qualche giorno.
Ieri sulle pianure del nord Italia si sono visti i 36°C e al sud ed isole si sono superati i 40°C. Qui stamattina il termometro segna 18°C e per la giornata dovremmo arrivare a 22-24°C. Quest'anno la temperatura massima è stata 27°C e vi garantisco che si stava veramente bene... mi ricordo quando sono arrivato in macchina dall'Italia per il secondo trasloco ai primissimi giorni del mese, il tempo era stupendo, giornate con sole pieno e temperature fantastiche.
Devo dire che però sto imparando ad apprezzare un po' tutto quello che la Natura passa e come forse qualcuno si ricorda di aver già letto su questo blog, in Svezia c'è un proverbio che dice: "non esiste cattivo tempo, ma solo cattivi vestiti".
Con l'augurio che qualche temporale sulle Alpi possa attenuare l'afa sulle pianure del nord Italia (visto che saranno le uniche regioni a vedere qualche goccia d'acqua), vi saluto e torno a studiare svedese !

9 commenti:

Pastapippo ha detto...

Ieri in spiaggia a Rimini c'erano 42 gradi...oggi, alle 10:23 ce ne sono 30. Domani torneremo a casa, ad A'dam...e in questo momento ci sono 14 gradi.
A parte lo shock che subiremo, con conseguente raffreddamento, posso tranquillamente dire che preferisco la temperatura olandese, con la sua sorta di aria condizionata naturale...

gattosolitario ha detto...

Infatti si sta una meraviglia!

SuomenRakastaja ha detto...

Beati voi!

Comunque bel blog, molto interessante

thebfive ha detto...

In Svezia tutti hanno il termomentro fuori dalla finestra ma si vestono con il calendario. Il 21 Marzo di qualche anno fa a sthlm cèra la neve e un postino andava in bicicletta con pantaloni corti gli ho detto se non era freddo. Lui mi ha risposto è primavera!

Carla ha detto...

Voi non potete capire l'invidiaaa che provo per voi 'svedesi' in questo momento!!!! ;-)) Comunque leggendo questo post, un po' mi sono rinfrescata!

Giulia ha detto...

Qui in città altro che 36 gradi... oggi alle 3 e mezza ho fatto un giretto in centro e saranno stati almeno 40! Il microclima cittadino, la mancanza di verde e l'imperversare del cemento si fanno sentire! Meno male che esistono i portici...

melamerito ha detto...

A proposito dei temporali, guarda le piogge a Lecco.
http://www.youtube.com/watch?v=wgGqXGVl8Zw
La cascata che vedi si è formata giusto per l'occasione!

silvia ha detto...

Oggi qui a Torino ci sono 35° e un'afa insoportabbile,e vero beati voi ciaooo

Aldo ha detto...

Vi invidio!

Qui a Melbourne la scorsa estate abbiamo toccato i 47 gradi e non c'era proprio da divertirsi. In compenso d'inverno in genere ci sono tra i 13 ed 16 quindi molto meglio dell'inverno sulle Alipi del Cuneese!