sabato 18 giugno 2011

Ma lo sapevate che la cassetta della posta è un ambiente di lavoro?

Da qualche giorno la nostra nuova cassetta della posta è in pieno servizio ed inizia ovviamente a riempirsi. Ieri nella quotidiana visita alla casa aprendo la cassetta abbiamo trovato un biglietto particolare delle poste che suggerisce come installare la propria cassetta della posta.


All'inizio ci sembrava quasi uno scherzo ma poi pensandoci bene è una piccola attenzione che facilita il lavoro degli altri. Sul biglietto c'è scritto questo:

"La tua cassetta della posta - il mio ambiente di lavoro".
Ogni giorno io consegno la posta in diverse centinaia di casette nel vicinato. Per una parte di loro devo dire che è abbastanza complicato raggiungerle. Tutti gli allungamenti che sono costretto a fare implicano un'usura e della schiena e delle articolazioni.
Oltre al fatto di non mettere la macchina, i bidoni della spazzatura o qualcos'altro davanti o nelle immediate vicinanze della cassetta della posta anche i seguenti consigli possono essermi di grande aiuto:
- installa la cassetta sul confine del giardino, con l'apertura verso la strada;
- l'apertura a circa 1 metro di altezza;
- con il nome e l'indirizzo sul lato anteriore-
Grazie per migliorare il mio ambiente di lavoro !
Cordiali saluti, il postino".

Ma lo sapete per quale motivo vengono richieste tutte queste attenzioni nel posizionamento della cassetta della posta? Beh, guardate la foto qui sotto e ditemi cosa vedete di strano.


Per chi non se ne fosse accorto le auto utilizzate dai postini per la consegna della posta hanno la guida a destra in modo tale che il postino possa consegnare la posta senza scendere dall'auto semplicemente accostandosi alla cassetta della posta correttamente installata.
Le auto vengono utilizzate nei quartieri dove le distanze da coprire sono più grandi mentre per il centro la consegna viene effettuata rigorosamente in bicicletta con qualsiasi condizione meteorologica o climatica (anche in pieno inverno).

6 commenti:

unitalianoinsvezia.com ha detto...

Fantastico, non l'avevo mai notato!
In effetti io abito in una zona residenziale (chiusa al traffico), ma centrale, quindi il postino passa sempre in bici.
Però, per le altre zone, le auto di consegna con la guida a destra mi erano proprio sfuggite...

Akaah Aren ha detto...

La guida a destra per i postini è anche utilizzata in alcune aree finlandesi. Certo, una lettera del postino così non me la sarei aspettata, ma immagino che ora la maggior parte della gente cerchi di adattarsi, no?

valepi ha detto...

scusate, ma i marciapiedi non ci sono? e sono tutte villette con giardino?
che paradiso... e che attenzione da parte di tutti... anche il solo fatto che pensino ad un avviso del genere denota un rispetto per il lavoro e la vita di tutti che sicuramente non trova eguali da noi...

Silvia ha detto...

@ valepi: i marciapiedi non ci sono (ancora) nel nostro quartiere, che è abbastanza nuovo, dove sono tutte villette con giardino.

ChristianM ha detto...

Ricordi d'infanzia: la macchina del postino, una opel, oltre ad avere la guida a destra aveva anche la portiera scorrevole. Aveva più libertà di movimento e sicuramente stava più fresco in estate quando spesso lo si vedeva arrivare con la portiera già aperta..
Ciao
Christian

Giovanni Turra ha detto...

adesso da noi c'è il prelievo davanti a casa dei rifiuti per il riciclaggio. Ho visto che anche i camioncini che raccolgono umido, vetro e plastica-lattine hanno la guida a destra. Chissà. Ciao! Giovanni T