sabato 19 maggio 2012

Geo-caching

Era da molti anni che volevo fare questa cosa e finalmente è arrivata l'occasione di provare, tutti assieme, adulti e bambini. E si, sono proprio i bambini quelli più entusiasti alla fine... oggi in occasione di una bella uscita a Söderköping ci siamo ritrovati in cinque famiglie di italiani di Norrköping, Söderköping e Linköping e tra una passeggiata e l'altra, un gelato italiano ed attrazioni per i più piccoli che riempivano davvero tutto il piccolo paesino, abbiamo fatto le prove generali per le due "cacce al tesoro" di domani, giornata dedicata al pic-nic con grigliata nel bosco.
Per chi non lo conoscesse il geo-caching è una caccia al tesoro moderna che si svolge con l'aiuto del GPS ed internet. Tramite il sito web www.geocaching.com si possono cercare dapprima i "tesori" nei dintorni delle proprie mete e studiarne le descrizioni per poi lanciarsi alla ricerca, armati di pazienza e un pochino di ingegno per risolvere i piccoli enigmi che vi si possono trovare. Oggi a Söderköping ne abbiamo provati quattro tra le vie della città e lungo il Göta kanal con una percentuale di successo del 50%. Non male per l'inizio.


Il primo tesoro è stato il più divertente forse anche perché è stato proprio il primo... un contenitore di plastica con dei piccoli oggetti, il log-book ossia un foglio dove scrivere la data di rinvenimento del tesoro e il proprio nome. Le regole del geo-caching impongono che se si preleva un oggetto dal contenitore bisogna lasciarne uno di pari o maggiore valore. Per la prima caccia ci siamo limitati ad esplorarne il contenuto e a lasciare la traccia del nostro passaggio nel log-book. 
I bambini si sono divertiti un mondo e domani nel bosco ne abbiamo altri due che ci aspettano e il piccolo Galileo, anche se non ha potuto partecipare attivamente alla ricerca del tesoro, si è comunque intrattenuto con delle simpatiche "papere" che sono venute a farci visita durante la prima ricerca...


5 commenti:

CeciliaChristine ha detto...

Non conoscevo il geocatching, interessante!

Manu ha detto...

appena scoperto il vostro blog, e già mi sto leggendo tutti i post!!!
Io non sono mai stata in Svezia, ma è il mio desiderio più grande poterla visitare e magari, perchè no,poterci vivere!!!

ilGot ha detto...

Buona idea per allietare le lunghe serate sul lago Vänern... Saluti da Mariestad!

stef ha detto...

Grazie a voi ho scoperto il geocatching!!! e domani andremo a provarlo a Sesto al Reghena (in bici, visto che è a soli 5 km da casa nostra) dove abbiamo visto che ci sono un paio di "misteri" da risolvere!!
Grazie di nuovo.
Stef (l'amica di Ilaria e Alberto)

Lisa ha detto...

Non conoscevo questa caccia al tesoro tecnologica! e ho visto che ci sono alcune scatole anche dalle mie parti..leggo per bene il tutto e poi provo a "giocarci"...che idea geniale!