giovedì 10 maggio 2012

Pappaledig e gita nel bosco

Ecco adesso sono cosa vuol dire fare il papà a tempo pieno! Ebbene sì, dal primo di maggio sono "pappaledig på heltid" come si dice qui, ossia in paternità a tempo pieno. Ma solo per un periodo limitato di tempo, circa due mesi, maggio e giugno... e così oltre deliziarsi tra fornelli, lavori in giardino e quant'altro, occorre anche inventarsi un po' come passare il tempo.
Uno dei miei passatempi preferiti, che ci permette di passare almeno un'oretta di tempo all'aperto, è quello di passeggiare nei due boschetti che fanno da contorno alla nostra casa. Grazie ad una specie di zainetto, Galileo si accomoda in spalle e da lì può gustarsi il paesaggio che gli scorre attorno, annusare i profumi del bosco di prima mattina con le goccioline di rugiada che ancora il Sole deve asciugare, ascoltare il cinguettio degli uccellini e perché no, rimanere incuriosito dagli incontri che si possono fare.


Stamattina abbiamo incontrato ben tre gruppetti di piccoli esploratori con maestre dell'asilo al seguito, tutti con le loro pettorine gialle per non perdersi. Sono troppo belli mano nella mano, li vedi avanzare dal sentiero e li scruti da dietro un albero poi quando ti sbucano davanti arriva la loro domanda di rito: "Hej, vad heter du?", "ciao come ti chiami?", oppure "Vad heter bebisen?" guardando il piccolo Galileo accovacciato in spalle che li guarda incuriositi. Le maestre spesso chiudono le file lasciando che i piccoli vadano avanti... troppo bello !


Per il resto la solita visita ai cavalli che iniziano a godere dell'erbetta fresca appena nata e un sacco di piante di mirtilli dove i frutti sono appena spuntati. Quest'anno, all'approssimarsi della stagione della raccolta, dovremo monitorare la situazione attentamente, prima che i "bärplockare" professionisti entrino in azione, razziando tutto il sottobosco.

 

8 commenti:

Lali ha detto...

Salve, era da un pò che non passavo a trovarvi, ma vedo che il cucciolo di casa cresce alla grande!! Bellissimi i mesi di paternità!!!
Anche il mio bimbo adora stare sulle spalle di papà nei boschi!!
A presto
Alessandra

CeciliaChristine ha detto...

Buoni i mirtilli svedesiiiiii!

Raffaella ha detto...

Ciao! Domanda tecnica...dove lo trovo quel bellissimo zainetto che avete per Galileo? Comprato qui in Svezia o in Italia? PS: noi siamo a Stoccolma.
Ps: è venuto proprio bello il giardino! per curiositá, quanto viene al mq il rullare il gräsmatta con il lavoro di preparazione del terreno dalle vostre parti? Qui a Stoccolma sono arrivati a chiederci anche 380 kr/mq...

Gabriele ha detto...

@Raffaella: per il solo gräsmatta compresa la consegna a casa siamo sulle 35kr/m2. Poi se si aggiunge la terra, il lavoro di preparazione del terreno e la messa in posa del gräsmatta arriviamo in totale (compreso il gräsmatta) a 109kr/m2. Meno di un terzo... GULP !

Gabriele ha detto...

@Raffaella: per il solo gräsmatta compresa la consegna a casa siamo sulle 35kr/m2. Poi se si aggiunge la terra, il lavoro di preparazione del terreno e la messa in posa del gräsmatta arriviamo in totale (compreso il gräsmatta) a 109kr/m2. Meno di un terzo... GULP !

Silvia ha detto...

@ Raffaella: lo zainetto portabambino si chiama Ergobaby e noi l´abbiamo comprato su internet (all´epoca il miglior prezzo era su Amazon UK).

Raffaella ha detto...

Grazie Silvia!
Ah, un rapido aggiornamento sui prezzi del gräsmatta (con tutto il lavoro di preparazione) qui a Stoccolma: preventivo 1 =380 kr/mq; preventivo 2 =188 kr/mq; preventivo 3 =66 kr/mq. Ha dell'incredibile la variabilità dei costi qui! Magari se chiediamo un quarto preventivo forse ci pagano loro!! Anche dalle vostre parti è stato così?

Fefo (Stefano) ha detto...

Buon pappaledighet! :-)