venerdì 24 aprile 2009

Burocrazia - parte 2

Ho ricevuto ieri una mail dai proprietari del B&B dove abbiamo alloggiato a Norrköping e dove ho registrato il mio primo indirizzo in Svezia. Mi avvertivano che in posta mi sono arrivati  i documenti dall'ufficio elettorale, presumibilmente per le elezioni europee. Che efficienza ! Ho dato un'occhiata al sito del servizio elettorale svedese (con istruzioni in quasi tutte le lingue europee e un video illustrativo molto simpatico) e ho scoperto che - volendo - posso votare in Svezia, e che in tal caso comunicheranno loro alla circoscrizione elettorale italiana il fatto che non voterò in Italia ma a Norrköping. Non finisco di stupirmi. Finora anche molti altri documenti mi sono arrivati a tempo di record e senza alcuna spesa da parte mia. 
Mi manca solamente la carta d'identità svedese, che in banca si sono rifiutati di farmi in quanto non svedese. E qui veniamo all'unico problemino finora riscontrato: quando ho aperto il conto mi hanno assegnato un personnummer temporaneo in attesa che mi arrivasse il definitivo, ora sembra impossibile cambiarlo senza una carta d'identità svedese (che dovrebbe essere rilasciata dalla banca stessa). Mah. Non mi resterà che aspettare giugno, quando lo Skatteverket (ufficio tasse svedese) verrà abilitato a rilasciare le carte d'identità ai non-svedesi. Ma questa storia del fake-personnummer in banca continua a non piacermi particolarmente. 

5 commenti:

gattosolitario ha detto...

Problema vecchio ed irrisolto. Cambia filiale, dipende tutto dal tipo all'ufficio. Provato con vari amici. Stessa banca, diversi impiegati, tutto funziona. Tra l'altro devono accettare un passaporto EU, nel caso chiedi di parlare con un responsabile, funziona sempre. Anche perché, in questo modo, non ti faranno nemmeno prendere i soldi dalla banca senza un ID svedese (anche se il tutto non é proprio legale da parte loro).

thebfive ha detto...

Si è proprio così tutto dipende da chi trovi. Sembra strano ma è cosi.
Ma se vai in un altra banca e gli dici che apri il conto li se ti fanno la carta di identità vedi come corrono! A me mi hanno aperto il conto senza darmi niente carta credito/bancomat niente internet banking. Come ho spedito dei soldi dall'italia nel conto svedese subito mi è sembrata un altra banca! All'improvviso si poteva fare tutto.

gattosolitario ha detto...

Senti a me, vai un'altra banca, dici che sei un nuovo dottore con lavoro li (porti una carta) e vedrai ti fanno subito conto, ID e carta di credito (altrimenti ti daranno solo una carta di debito, attenta). Porta anche il personnummer (la carta di skatteverket). É un mondo difficile ma ci si aiuta ; )

Silvia ha detto...

@ gattosolitario: grazie ! tornerò alla carica !!

alessandro ha detto...

vuol dire....che tutto il mondo è paese?