giovedì 14 maggio 2009

Multiculturalismo

Oggi ho contato 16 diverse nazionalità tra i colleghi che lavorano nel mio dipartimento, in un ospedale pubblico non universitario di media dimensione: svedese (ovviamente), italiana, austriaca, siriana, lituana, spagnola, tedesca, polacca, serba, irachena, bosniaca, greca, russa, finlandese, islandese, più un ragazzo della Tanzania. Molto probabilmente me n'è sfuggita qualcuna visto che ancora non conosco tutti. Si tratta di persone suppergiù della mia età, che sono arrivate in Svezia 10-8-5 anni fa, non si tratta di immigrati di seconda generazione ma di gente che ha fatto gli studi nel proprio Paese d'origine, che ha imparato lo svedese in età adulta, e che è vista come un'enorme risorsa per la sanità svedese. In alcuni casi sono stati reclutati dall'estero, in ogni caso sono state accolti bene e messi in condizione di lavorare con buone prospettive. 
Divertente, questo melting-pot di persone e culture, che tra l'altro (per quello che posso giudicare finora) non va a discapito della qualità del servizio. Si sente l'irachena che racconta di come faceva il medico di base al suo Paese, di come ha fatto 2 figli in Svezia e di quanto sia un po' dispiaciuta che questi figli parlino ma non scrivano l'arabo. Si sente la tedesca di Lubecca che a 40 anni suonati ha fatto fagotto con compagno e 3 bambini per trasferirsi qui e ricominciare daccapo. Si sente il siriano, che parla correntemente 5 lingue tra cui l'italiano. E si sente il bosniaco che segue la politica italiana e sbeffeggia Berlusconi ! :-)

6 commenti:

gattosolitario ha detto...

Il problema e' che la Svezia non educa abbastanza medici in quanto costa troppo, e li esporta dall'estero. La mancanza di medici e' una piaga della sanita' svedese, e spiega anche le lunghissime liste d'attesa in tutti i campi. E' ottimo che cercano di assumere anche dall'estero, prendendo medici spesso capaci ed insegnando loro lo svedese... le facessero in Italia cose del genere. Ah no, in Italia i medici sono disoccupati!

thebfive ha detto...

Le nostre nazionalità tra gli amici.
Svedese, Danese, Russa, Afgana, Irachena, Tedesca, Turca, Nigeriana , Croata, Bosniaca, Curda, Italiana, Micronesiana, Greca. Lituana, Rumena, Albanese, Serba forse mi dimento qualcosa

alessandro ha detto...

forte...neanche al collegio del mondo unito...

thebfive ha detto...

dimenticavo thailandia cambogia e filippine

TopGun [Ace In The Storm] ha detto...

questo incontro tra nazionalità tanto diverse è bellissimo :)

Anonimo ha detto...

oh! mi raccomando! se c'è lavoro nel tuo ospdale o in città per uno psicologo (imparerei lo svedese in fretta, giuro) 45enne, fammi sapere! Ciao! Giovanni