mercoledì 17 febbraio 2010

La Brontomacchina discriminata?

Ebbene questa mi sento di dire è la prima volta che ho qualcosa da ridire sulla Svezia, o forse meglio sul comportamento di un individuo. E' accaduto ieri, quando nel pomeriggio sono andato nel parcheggio pubblico dove di solito lascio la Brontomacchina (il Discovery). Premetto che si tratta di un parcheggio libero (di quelli con la P bianca su sfondo blu) quindi teoricamente senza limitazioni né costi.
Infatti tutto è filato liscio per molti mesi, diciamo pure da quando la macchina è arrivata qui in Svezia a luglio dell'anno scorso. Il parcheggio infatti è utilizzato sempre dalle stesse persone in quanto più o meno ci sono sempre le stesse macchine che vi sostano immobili per giorni e settimane. Da quando poi ha iniziato a nevicare, ad inizio dicembre, alcune macchine (circa una decina) non sono state mai mosse in quanto giacciono sotto un'improbabile coltre di neve e penso debbano aspettare solo il disgelo per uscire dalla morsa del ghiaccio. Fatta questa doverosa premessa arriviamo al "fattaccio". Come anticipato, una volta arrivato al parcheggio per usare l'auto, ho trovato sul parabrezza appena imbiancato da qualche fiocco di neve, un foglietto di plastica con all'interno una bella multa.

Non ci potevo credere. Ma veramente non ci potevo credere. Sono sceso ed ho iniziato la perlustrazione del parcheggio perché era veramente qualcosa di incomprensibile. Nessun'altra auto aveva alcuna multa. La spiegazione riportata nel foglietto illustrativo era abbastanza chiara: sosta superiore alle 24 ore con tanto di controllo sulla posizione delle singole ruote. Beh in effetti, l'auto è rimasta parcheggiata là per quasi sette lunghi mesi... quindi nulla da eccepire su questo. Sinceramente però questo particolare articolo del regolamento comunale sui parcheggi mi era sfuggito, anche perché non vi è alcun cartello esplicativo in merito.
Stamattina sono andato al comando di polizia del comune per chiedere spiegazioni ed ho ottenuto un bel modulo di reclamo ma nessuna spiegazione perché l'autore della multa era in malattia.... strano mi dico... o forse non troppo, sentite qua perché.
1) Perché la multa mi è stata data solo dopo sette mesi di parcheggio libero ed incondizionato, soprattutto quando il parcheggio per di più è difficilmente agibile vista la montagna di neve ivi presente e il fatto che non viene pulito dal comune?
2) Perché solo la mia auto (unica con targa straniera) ha ricevuto il simpatico omaggio?
Sono venuto in Svezia perché la legge in Italia non mi sembrava proprio uguale per tutti e adesso fanno questo proprio a me? Aahahah...

Oggi pagherò le 300 KR, compilerò il mio bel modulo di reclamo e mi rivolgerò pure al "Byrån mot diskriminering", l'ufficio contro la discriminazione... non vi puzza strana la faccenda anche a voi che solo la mia povera auto italiana aveva la multa? Per forza il tipo oggi è in malattia, secondo me si è beccato un esaurimento (non infrequente) e si sfoga ogni tanto dando multe a destra e a manca ai primi malcapitati stranieri pensando che magari questi se ne stiano zitti e paghino. Ma il Sig. X ha a che fare con noi... e su queste cose non molliamo! Alla prossima puntata per la risoluzione del mistero del parcheggio incondizionato.

26 commenti:

stardust ha detto...

A me fecero una multa di 300 kr. perche´non avevo la dinamo funzionante sulla bicicletta!
Che dirvi, le multe fioccano anche dove abito io.
Magari la vostra macchina era l´unica con il parabrezza libero dalla neve?

Gabriele ha detto...

@stardust: figurati, ce ne saranno state una trentina con il parabrezza pulito...

Matteo ha detto...

A me avevano fatto una multa sull'isola di Oland, ancora non ho ben capito perché. Sono andato alla Polizia e ho alzato una tale caciara urlando "Sono straniero, sono in vacanza, sto facendo acquisti nella via del centro e voi mi fare la multa senza che ci sia nemmeno un cartello e per una cosa che non posso sapere?". Be', me l'hanno tolta subito. Ovviamente m'ero rifiutato di pagare e fare successivo reclamo.

alessandro ha detto...

Figo, figo! Guerra, guerra! Medaglia medaglia medaglia....

Hans Halmsson ha detto...

- 300 sek per un parcheggio di 7 mesi è un parcheggio veramente economico.
- Non ho mai visto spendere così tanti soldi per tenere ferme le auto come qui in Svezia!

gattosolitario ha detto...

Auguri per il reclamo! Comunque per quello che so bisogna pagare per forza, e poi se hai ragione ti ridanno i soldi indietro.

alessandro ha detto...

neanche a dirsi...anche le multe sono elettroniche....

Giovanni Turra ha detto...

Bè, era poco probabile che in Svezia e a Norrkoping non vi fosse neanche un testa di cazzi filonazista e razzista che odia i meridionali (d'Europa)! Fagli il culo, Gabri! C'è comunque questa tendenza di alcuni popoli del nord europa di considerare noi, spagnoli e greci un po' come noi a volte consideriamo chi arriva che ne so, dal nord africa. Ma quelli si dimenticano che c'è una cosa che si chiama Europa e che questa ha delle leggi che tutelano la libera circolazione e residenza dei cittadini....Anche la Svezia, prima o poi, si adeguerà e l'amico assenteista che va in giro a dare le multe agli italiani sarà ricoverato da qualche parte, in qualche bella clinica privata in un'isola del mare baltico.

Giovanni Turra ha detto...

e poi, suvvia, quel parcheggio l'ho visto anch'io (quello dietro lo stadio) ed è un parcheggio senza alcun servizio: nessuna striscia, niente asfalto, nessun segnale, niente. Quindi perché cazzo dovresti pagare? per cosa? Tassa sulla sosta? In Svezia bisogna sempre essere in movimento per non pagare? Quello è un sano parcheggio abusivo. O lo chiudono o lo asfaltano e mettono strisce e cartelli. O altrimenti è giusto che la gente ci parcheggi l'auto come e quando vuole. Uso capione, e il posto è tuo! ; -)

Marc ha detto...

Fai come ogni caro Italiano all'estero con targa Italiano. Non pagare che tanto la multa non te la manderanno mai in Italia.

Silvia ha detto...

@ Marc: la multa la mandano eccome, anche con gli interessi purtroppo... :-( Parlo ovviamente per esperienza personale.

TopGun ha detto...

son precisi sui parcheggi.
http://ansard.wordpress.com/2009/12/03/autodisciplina/

fateci sapere come va a finire :)

p.s. ma adesso non avete la targa Svedese?

Silvia ha detto...

@TopGun: no non sono precisi sui parcheggi, almeno non in questo (che non è per nulla a pagamento) ! E poi dovrebbero essere precisi con tutti, non solo con una macchina su 50... :-(

TopGun ha detto...

Silvia ho detto precisi, ma volevo dire rompi c....scatole :D

comunque 300 sek.....una cifra ridicola.

Gabriele ha detto...

@TopGun: beh... 30 euro oggi, 30 euro domani...

TopGun ha detto...

si si, soprattutto sei 30€ sono ingiusti!
però quì un semaforo rosso con foto trappola, viene a fare ben più di 30€.
90€uri e oggi e 90€uri domani....

vabbè forse andrebbe fatto il paragone tra infrazioni omologhe.


quì funziona che se non conosci il vigile paghi.
se il vigile è un amico...parcheggia pure tanto non ti dice niente nessuno "me ne occupo io".

vogliamo parlare dei parcheggi dei disabili occupati dai così detti "abili"?

invidio i 30€ pagati da voi da un certo punto di vista.

Micofarmor ha detto...

Non sono securo se ho capitato tutti, ma come Hans Halmson ha detto per me anche 300 svkr veramente é economico! Per un parcheggi in centro. Hai visto come loro ha notato gli " ställningen på ventilerna på hjulen" e hanno notato la machina non ha move in 24 ore. Penso tu hai il parcheggi gratis se tu move la machina ogni giorni un pezzo. Si si si, non ero pozzibille quando il nevo ma...Questo é veramente un cosa a ridere. Perche loro non vai via la neve..Det är inte lätt en sån snörik vinter!
Marinella

Hans Halmsson ha detto...

@topgun qui è difficile prendere un rosso perchè come arrivi ti mettono il verde. La filosia è diversa tu pensa che chi controlla i biglietti nel buss ha la casacca giallo forforescente con il nome della azienda di trasporti. :-)

Silvia ha detto...

@ Marinella: kanske har de rätt, vi har inte flyttat bilen... men varför är vår bil den enda som straffats ?

Micofarmor ha detto...

ah ah ah kanske dom inte kom fram för all snö!? Forse loro non hanno trovato gli altri machine perche troppo neve? No lo so?

TopGun ha detto...

che intendi dire? che i controllori Italiani sono troppo "mimetici"?
può essere...

alessandro ha detto...

eh eh tutto il mondo è paese, parli di multe e si scatena il ginepraio...

bik&patty ha detto...

Eh, beh ... era ora che incappavate in qualche contro .....
anche se in effetti, tanto contro non è: si osteggia l'auto per favorire il mezzo pubblico o quello alternativo. L'unica cosa bruttina è il fatto della discriminazione, ma già il fatto di disporre di un ufficio presso cui presentare tale discrimazione.... molto meglio che raccogliere pomodori a Rosarno !!!

Virgule ha detto...

Buongiono,

Sono francese, e abbiamo vissuto 4 anni in Svezia. Sono d'accordo con l'opinione di Giovanni Turra. Abbiamo avuto molti problemi di discriminazione, non pensavamo nemeno che poteva essere possibile..Dovè lavorava mio marito, certi persone non volevano parlare con lui, e quando arrivava in una stanza, loro andavano via..
Altro esempio : in un negozio, i venditori ci gardavano come se eravamo di un'altra pianetta quando noi parlavamo svedese, e non avevano la voglia di informarci..

Purtroppo, abbiamo cercato di fare tutto per essere accettati : imparare la lingua, essere "moderati", etc...
Doppo 4 anni, e vedendo che eravami sempre considerati come stranieri, abbiamo deciso di ritornare in Francia. Perchè è veramente un sentimento difficile di sentirsi sempre come se non facciamo parte del loro mondo.

Giovanni Turra ha detto...

insomma, Gabri.....com'è finita poi la storia?

Silvia ha detto...

@Giovanni: stiamo aspettando ancora una risposta, ci è arrivata la conferma che il nostro reclamo è stato preso in considerazione....