domenica 7 febbraio 2010

A misura di bambino

Siete in licenza parentale e siete disgraziatamente precipitati nella spirale malefica delle 3 P (pappe, pianti e pannolini) ? Allora è ora di mettere il naso fuori casa, giusto per fare una veloce passeggiata fino al cinema qui vicino, comodo e riscaldato (oltre che annesso al museo d'arte moderna che ha l'entrata gratuita, se siete interessati al genere).
Sbirciando tra le varie proposte cinematografiche ho trovato questo in aggiunta alla presentazione del film, guardate un po':

"För föräldralediga med bebisar. Lägre ljud och svagt upplyst salong. Vagn får tas med in. Skötbord och microvågsugn finns. Biljetter 50 kr, bebisar har fri entré!"

Ovvero:

"Per genitori in maternità/paternità con i propri bebé. Audio più basso e sala leggermente illuminata. Le carrozzine possono essere portate con sé all'interno. A disposizione fasciatoio e forno a microonde. Biglietti 50 kr, i bebé entrano gratis !"


Il film è una commediola americana senza troppe pretese, ma l'idea è molto carina.

2 commenti:

Ideandro ha detto...

Una volta tanto succede pure in Italia:

http://www.buonaidea.it/informati_le-nostre-buone-notizie_notizia_52.aspx

Ciao!

franco ha detto...

Questo post mi ha strappato un sorriso (un pò melanconico...)
Perchè? direte voi.

...Perchè questa foto mi fà ricordare quando qualche anno fà invitammo uno dei tanti giovani ingegneri italiani dalla nostra sede di Roma per un corso d`aggiornamento a Stoccolma.

Quando purtroppo a mensa fui costretto a fargli la domanda più banale al mondo: “qual`è la differenza più sostanziale che trova trà la nostra sede e quella di Roma…?

… Lui sfoderando il serriso più ingenuo al mondo e brandendo una forchetta in segno di vittoria dopo aver infilzato con un unico fendente una polpetta “köttbulle” rispose : “I cessi sono puliti…”

NB:disse propio così non disse gabinetti, oppure toalett, disse propio CESSI…!!!