lunedì 28 settembre 2009

Sei mesi ed oltre cento post

Sono passati sei mesi dal quel 28 marzo di quest'anno, il giorno in cui abbiamo inaugurato questo nostro blog con un post che allora avevamo intitolato "Inizia così la nostra avventura" e che faceva così: "Il nostro blog nasce oggi, dedicato ai nostri genitori, ai nostri parenti e a tutti gli amici e colleghi che ci vorranno seguire da lontano per farci sentire sempre vicini. Ma è anche dedicata a chi fosse semplicemente incuriosito dalla nostra nuova vita, che è la più grande di tutte le avventure che insieme abbiamo vissuto finora".
Oggi dopo 106 post siamo qui nel pieno di questa nostra nuova vita all'estero a raccontarci nel nostro "blog dell'alce che guarda oltre la staccionata". Quando all'inizio abbiamo pensato ad un logo per il nostro blog l'amore per gli animali ci ha spinto ad includere nel logo un animale nordico e poi il resto è venuto un po' da sé con la staccionata che rappresenta il confine tra il mondo che si lascia e quello che si trova quando si fa il grande salto. Così oggi mi piace pensare che il simpatico animale, il nostro alce, stia lì con il muso oltre alla staccionata quasi a scrutare e vedere chi sarà il prossimo...
Sei mesi quelli trascorsi, in cui "One way to Sweden" è cresciuto piano piano ed accanto agli amici di sempre ha visto settimana dopo settimana affiancarsi molte altre persone con le quali abbiamo stretto nuove amicizie. I contatori oggi segnano 14.000 visite uniche con oltre 26.000 pagine visitate e proprio nella giornata di ieri 28 settembre, come regalo di compleanno di questi primi sei mesi di vita abbiamo superato per la prima volta le 200 visite uniche in un solo giorno !
Voi che leggete siete la nostra linfa vitale, ciò che ci spinge a raccontare e raccontarci giorno dopo giorno ed è per questo che oggi vi ringraziamo tutti di cuore.

5 commenti:

Carla ha detto...

Grazie a voi, invece! Perché se mai avrò la voglia di partire sarà anche grazie alle vostre esperienze raccontate qui! ;-)

Antonio ha detto...

Grazie a voi che ci raccontate le vostre esperienze e ci fate immagirare di essere per un attimo in un paese civile.

thebfive ha detto...

io grazie a questo blog ci ho trovato casa!

striker ha detto...

Grazie a voi, ragazzi! ;)

Giulia ha detto...

il vostro blog è la prima pagina che apro quando accendo il computer!