sabato 31 ottobre 2009

Halloween e Videocracy

Oggi è Halloween e già da un paio di settimane la nostra zucchetta fa bella mostra di sé in terrazzo. Ogni sera la accendiamo con un piccolo lumino all'interno e nel buio della notte scandinava è proprio carino vedere questo piccolo tremolante punto di arancio. Un paio di giorni fa nel giardino sotto casa è comparsa anche una zucca in carne e ossa, anzi in polpa e semi... qualcuno la aveva intagliata a dovere e sistemata alla base di un albero ed una sera è stata anche illuminata.

Per la giornata di oggi abbiamo in programma due cose, una delle quali piuttosto sugosa: la visione del film Videocracy realizzato da un regista italiano ma trasferitosi in Svezia da più di 20 anni ormai. So già che non ci sarà nulla da ridere... e che purtroppo ne usciremo con le ossa rotte dal cinema. Non è questione di come la si pensi, se si parteggia per la destra o per la sinistra, la questione è che il film-documentario racconta come la televisione italiana ha modificato i comportamenti, gli atteggiamenti e il pensiero degli italiani; per riprendere alcune parole del regista, "non è un film su Berlusconi ma sull'Italia berlusconiana".
Per il dopo-cena invece ci aspetta la festa dei tirocinanti dell'ospedale. Un'altra ottima occasione per conoscere gente e chissà... stringere nuove amicizie internazionali.
Nel frattempo la Silvia è appena rientrata dal turno di notte in ospedale e ha dovuto togliere un sottilissimo strato di brina dal parabrezza, facendo buon uso della spazzola acquistata di recente. Ormai al mattino le temperature se il cielo non è troppo nuvoloso arrivano allo zero...

7 commenti:

salvatore ha detto...

molto bella la zucca, bravissimi!!!!

cmq anche io ho visto il film tempo fa, che dire inquietante perché tremendamente vero!

Carla ha detto...

Evidentemente quello che ha raccontato Gandini in Videocracy non è stato sufficientemente eccezionale o straordinario: in seguito Berlusconi è riuscito a fare di peggio con tutto lo scandalo delle escort... non sapete quanto invidio la vostra distanza dai fatti italiani! :)

Carina la zucca, molto suggestiva!!

gattosolitario ha detto...

Pensandoci dovrei comprare una zucca e cucinarmela per bene : )

striker ha detto...

Anch'io l'ho visto....ho dovuto abbinarlo, subito dopo, ad un film commedia noleggiato...troppo forte il rodimendo e la desolazione interiore... :-S

gcostalu ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
gcostalu ha detto...

Videocracy: bello: comicissimo e tragico nello stesso tempo...... (la figura di Riccardo nel film è esilarante ed è un piccolo gioiello di invenzione filmica!).
....come vi invidio oh voi che siete lassù! Ora cominciano le lucette di Hallowen, fra poco le "adventskalender" e poi candele ovunque alle finestre........godetevela fino in fondo questa Svezia invernale e salutate " de östgötska vännerna"

melamerito ha detto...

ricordatevi che quello che vedete nel film non è uno scherzetto